Serva di Dio
Suor Teresa Tambelli, FdC

1885-1964



Suor Teresa Tambelli (Olga, in famiglia) nasce a Revere di Mantova il 17 gennaio 1885 dall'avvocato Giulio Tambelli e Rosa Laime'.
La sua è una famiglia numerosa: sette figli. Suo papà all'avvocatura preferisce gli ideali patriottici; segue Giuseppe Garibaldi nella 'spedizione dei mille'.
Olga a 13 anni è già orfana di entrambi i genitori. Studia all'Istituto magistrale della Figlie della Croce a Parma, qui consegue brillantemente il diploma magistrale con una media di 9/10. All'età di 18 anni, contro la volontà del tutore, decide di donare la sua vita al Signore nella Compagnia delle FdC. Il 14 ottobre del 1903 inizia il Postulato che termina dopo appena un mese. Olga entra in Seminario (Noviziato), a Torino, il 1 Novembre 1904 con il nome di Suor Teresa. E' inviata in missione a Casale Monferrato, dove rimane tre anni. Nel 1907 è inviata in Sardegna, a Cagliari, all'Asilo della Marina dove rimane 57 anni. Nel 1914 all'Asilo della Marina si incontra con Sr Giuseppina Nicoli (futura Beata) che vi è inviata come Sr Servente. Nel febbraio del 1925, dopo la morte della Beata, Sr Teresa le succede come Suor Servente. Il settimanale diocesano di Cagliari, "Orientamenti' il 1° marzo 1964, scriveva di lei:' Anello di una preziosa catena di virtù e operosità vincenziana, ... Suor Teresa segue la memoria di Sr Nicoli... Per averne ereditato le opere, il metodo, la finezza di tratto, la purezza della vita, ma pietà e l'infaticabile generosità. Alla cura dell'intera inabile schiera di bambini della scuola materna, della scuola media e magistrale femminile, dove si rivelarono le sue doti di impareggiabile educatrice, si deve aggiungere l'assillo quotidiano, costantemente in cima alle preoccupazioni del suo animo vincenziano, dei bisognosi, dei diseredati, delle famiglie tormentate dalla miseria e dallo sconforto morale; verso i quali era sempre disposta a dare udienza, sempre comprensiva, sempre pronta a intervenire con la sua singolare grazia e signorile bontà. Sopra tutte le opere però, quella che faceva più parte della sua personalità di apostola, quella che prendeva più intensamente il suo cuore per priorità d'affetto, fu l'esercizio materno verso i 'Marianelli'; apparentemente tumultuosi e difficili, figli del popolo, i ragazzi già avviati all'umile professione di scaricatori della stazione e del porto, sono sempre stati affezionati, tanto riconoscenti ad una così cara mamma, che li arricchiva di speranza e ne stemperava il piglio rude plasmandoli di finezza'. Lo stesso quotidiano, I' 8 marzo, scriveva ancora: "Una fiaccola di carità si è spenta. Per i poveri, per Dio e le anime avrebbe posto all'incanto quanto le sue mani potevano raggiungere. Era aperta ad ogni iniziativa di carità, fosse la più difficile è perciò aveva il coraggio di proporla anche ad altri. Ora dorme il sonno dei giusti, ricordata da chi ancora soffre, ma ha gustato il balsamo della sua carità'. Suor Teresa Tambelli, come Sr Nicoli, da perfetta innamorata di Cristo antepone, a tutto l'apparato di esteriorità del servizio al Povero, l'Amore di Cristo e lo spirito vincenziano.
L'icona che più di tutti richiama alla mente Sr Teresa Tambelli e' quella della suora che con il campanello in mano passa per le viuzze del Quartiere per chiamare a raccolta, ad uno ad uno, i suoi piccoli Marianelli, condurli a Messa, far loro il catechismo e poi una bella colazione alla Marina.
Durante la seconda guerra mondiale, quando sul cielo di Cagliari 'pioveva piombo dal cielo' la carità di Sr Tambelli si fa eroica per garantire incolumità a migliaia di poveri.
La sua passione educativa non è mai venuta meno anche in quegli anni. Le Scuole dell'Asilo Marina, grazie alla sua presenza autorevole, concreta e spiritualmente realista, hanno assicurato l'educazione alla fede di bambini e ragazze di ogni età.
Ad oggi i suoi Marianelli la ricordano ogni anno nel l'anniversario della morte il 23 febbraio 1964.
Il 6 novembre 2016 è iniziata a Cagliari l’Inchiesta Diocesana per la Beatificazione di Suor Teresa TAMBELLI delle Figlie della Carità.

Il 17 novembre 2019 si è conclusa l’inchiesta Diocesana sulla Serva di Dio Suor teresa Tambelli FdC nella Cattedrale di Cagliari Vai al Video sulla Cerimonia
Nel mese di gennaio 2022 è stata consegnata alla Congregazione dei Santi la “Positio super virtutibus” di Suor Teresa Tambelli, in attesa del giudizio dei Consultori Storici e dei Teologi.